Julian Alaphilippe torna a gareggiare in vista del Tour de France

di Luca Fabbri 33 visite

Julian Alaphilippe tornerà alle competizioni per la prima volta dopo l'incidente alla Liegi-Bastogne-Liegi quando domenica si presenterà ai Campionati francesi su strada di Cholet.

Il suo posto nella squadra della QuickStep-AlphaVinyl per il Tour de France non è ancora stato confermato, ma la sua partecipazione questo fine settimana sembra essere di buon auspicio per le sue possibilità di schierarsi a Copenaghen il 1° luglio.

Il campione del mondo ha riportato due costole rotte, una scapola rotta e un polmone perforato in una caduta di massa prima del Col du Rosier alla Liegi-Bastogne-Liegi. Romain Bardet è sceso da un argine d'erba per soccorrere Alaphilippe dopo la caduta e ha espresso il suo shock per la natura dell'incidente e per le ferite riportate dal connazionale.

La riabilitazione di Alaphilippe lo ha visto tornare ad allenarsi su strada alla fine di maggio, quando si è unito alla squadra QuickStep-AlphaVinyl per un ritiro in Sierra Nevada. Al momento di riunirsi con i suoi compagni di squadra, Alaphilippe ha espresso le sue speranze di correre il Tour.

"Se tutto continua così, l'opzione del Tour de France è ancora aperta, ed è ancora nella mia mente", ha detto Alaphilippe. "Ma è davvero importante non affrettare nulla e continuare a essere pazienti, continuare a parlare con l'équipe medica e seguire i loro consigli prima di decidere quando potrò tornare a correre".

Alaphilippe ha vinto tappe in ognuno degli ultimi quattro Tour e ha indossato la maglia gialla nelle ultime tre edizioni della corsa. Il suo Tour migliore è stato quello del 2019, quando ha indossato la maillot jaune per due settimane, ha vinto due tappe e si è piazzato quinto in classifica generale a Parigi.

Nonostante abbia portato la maglia gialla negli ultimi tre giorni di quel Tour, negli anni successivi Alaphilippe non si è concentrato sulla classifica generale, preferendo puntare alle vittorie di tappa.

Alaphilippe sarà affiancato ai Campionati francesi su strada dai suoi compagni di squadra della QuickStep Rémi Cavagna e Florian Sénéchal. Cavagna correrà anche la cronometro di giovedì.

Kasper Asgreen non correrà i Campionati danesi questa settimana dopo che una caduta lo ha costretto ad abbandonare il Tour de Suisse, ma il direttore sportivo Brian Holm ha suggerito che la sua partecipazione al Tour non è in serio dubbio.

"Lo stanno facendo controllare e sembra tutto a posto", ha detto Holm a Discovery+ lunedì. "Non appena il dolore peggiore sarà passato, potrà ricominciare a pedalare, sia che si tratti di tre, quattro, cinque o sei giorni. Non è ancora in sella, ma credo che lo sarà presto".

Il connazionale di Asgreen, Michael Mørkøv, parteciperà ai campionati danesi, mentre Fabio Jakobsen, l'uomo che dovrebbe guidare al Tour il mese prossimo, parteciperà ai campionati olandesi domenica.

Remco Evenepoel, che salterà il Tour de France per concentrarsi sulla Vuelta a España, guida il nutrito contingente della QuickStep ai Campionati belgi.