Bafang presenta la nuova trasmissione mozzo con cambio automatico per e-bike

di Luca Fabbri 14 visite

Il produttore cinese Bafang è un titano dell'industria dei motori per bici elettriche, quindi le notizie che girano intorno all'azienda generalmente tendono verso nuovi annunci di motori. Ma l'ultimo prodotto che cattura i titoli svelato da Bafang non è affatto un motore, ma piuttosto un mozzo con cambio interno progettato per fornire il cambio automatico su biciclette elettriche e non.

Il nuovo mozzo Bafang offre tre rapporti di trasmissione ed è in grado di passare automaticamente da una marcia all'altra in base alla velocità della bici.

Il mozzo è progettato per adattarsi a un'ampia varietà di diametri di ruota e quindi può avere i suoi punti di cambio basati sulla cadenza regolati per soddisfare le mutevoli dimensioni delle ruote e i requisiti della bicicletta.

A differenza di alcuni mozzi con cambio interno che non erano originariamente progettati per l'elevata coppia dei motori elettrici, l'offerta di Bafang è pensata per resistere a motori potenti che tirano fino a 80 Nm di coppia.

Anche se ciò non sarà sufficiente per alcuni dei motori più estremi di Bafang in grado di produrre valori di coppia al doppio di quel livello, coprirà la maggior parte della gamma di motori dell'azienda e quasi tutti i motori a trazione centrale europei come quelli prodotti da Bosch e Brose .

La natura del cambio automatico del mozzo elimina la necessità di un cavo del cambio o di comandi sul manubrio, semplificando l'interfaccia utente e riducendo l'ingombro dei cavi su una bicicletta e sulle sue barre.

Bafang afferma che l'hub è progettato per essere compatibile con un'ampia gamma di biciclette elettriche, dalle e-bike da città e utility alle bici elettriche da carico. È interessante notare che l'azienda sta anche posizionando l'hub per l'uso anche in biciclette non elettriche, il che lo metterebbe in concorrenza con altri importanti produttori di componenti per biciclette come Shimano.

Il nuovo mozzo con ingranaggi interni è progettato per funzionare con le tipiche trasmissioni a catena o con trasmissioni a cinghia alternative. Cinghie come quelle sviluppate da Gates Carbon Drive stanno diventando un'opzione sempre più popolare per le bici elettriche di livello medio-alto.

Abbiamo avuto la possibilità di visitare lo stabilimento di produzione di Bafang nel 2019 e osservare come l'azienda assembla i suoi motori sulla sua linea di produzione. Puoi vedere quel processo nel nostro video tour della fabbrica Bafang di seguito.

Take di Electrek

In realtà sospettavamo da tempo che Bafang sarebbe entrato nel gioco della trasmissione. Ha senso considerando che molti dei motori più potenti dell'azienda hanno spinto i limiti delle trasmissioni per biciclette esistenti prodotte da OEM come Shimano.

Questa non è nemmeno la prima trasmissione di Bafang in un hub, anche se potrebbe essere il primo modello autonomo dell'azienda. Bafang ha precedentemente prodotto motori per mozzi con cambi automatici a due velocità integrati e parte di questo lavoro di sviluppo probabilmente ha contribuito a guidare la progettazione di questo nuovo mozzo a tre velocità.

Sono un po' sorpreso che non abbiamo visto Bafang innovare nella fascia di potenza più alta della gamma di trasmissione, considerando che i suoi motori con la massima potenza sono comunemente noti per essere particolarmente duri sui componenti di base della bici come catene e pignoni che non sono progettati per gestire livelli di potenza e coppia così elevati.

Forse una tale trasmissione è ancora in fase di sviluppo, con questa offerta da 80 Nm che è una versione anticipata prima che il suo fratello maggiore arrivi sul mercato.